Header


 
In casa Pro Patria è tempo di programmazione. La sconfitta ai play off aiuta a fissare l’obiettivo fin da subito, senza pensare a improbabili ripescaggi. In settimana è probabile che Patrizia Testa si sieda al tavolo con Sandro Turotti per tracciare le linee guide per la prossima stagione. Da definire budget, strategia e organigramma che appare  (troppo)sontuoso in rapporto alla categoria. Non si esclude che qualche figura potrebbe venire accorpata, ad esempio, ma non solo, quella del direttore generale le cui responsabilità potrebbero essere assegnate allo stesso Turotti. Un modo, oltre che per fare saving, per attribuire massima importanza e totale fiducia all’ex Carrarese. Da decidere anche la sorte i mister Javorcic, il cui impatto è stato positivo, seppur senza centrare l’obiettivo play off. Da valutare se affidare la squadra ad un allenatore che non ha allenato in serie D  e mai condotto squadre con ambizioni di promozione, o se affidarsi ad un guru della categoria alla “Zaffaroni”. Invece, tutto più chiaro in ambito societario, dove la proposta firmata Simonini- Galli è stata rispedita al mittente. L’attuale dirigenza non ha gradito la modalità “uno più uno” legata all’offerta dei due potenziali nuovi investitori, che imponevano l’arrivo a Busto di Raineri, braccio destro di Simonini a Inveruno e di Gorrasi, uomo di fiducia di Galli al Busto 81. Gorrasi, tra l’altro, è anche il commissiario di Forza Italia a Busto Arsizio, per cui avrebbe rappresentato un nuovo trait d’union con l’amministrazione comunale ed è forse per questo che l'amministrazione comunale aveva caldeggiato il matrimonio tra Patrizia Testa e i nuovi dirigenti. Non è invece sfumata la trattativa con Pirola di Unet energia, già sponsor dei tigrotti durante questa stagione, che potrebbe esercitare la modalità “non lascio e raddoppio”, entrando nel board societario con il titolo di socio in tasca. Insomma, settimana calda per la Pro Patria che sta lavorando per costruire una stagione da protagonista. Intanto, i protagonisti sono ancora i ragazzi della Juniores che vincendo per quattro a zero con il Sestri Levante sono ancora in corsa per passare il turno delle finali nazionali.

Forza ragazzi!

Flavio Vergani


0 commenti: