Header

È chiaro che il problema principale di quest’anno è stato la “pochezza” dell’attacco, con giocatori dal rendimento altalenante che spesso si sono “fermati” per infortuni di vari livelli. Non serve un esperto per capire che se si vuole fare il salto di qualità (come hanno fatto parecchi team l’anno scorso), bisogna concentrarsi sul reparto avanzato. Monza, Ciliverghe e Pontisola, per esempio, hanno “giocato” il “jolly dell’over” e dell’esperienza proprio in attacco. Molti club in vari gironi non solo si sono affidati, come detto poco prima, a gente esperta, ma hanno speso denaro anche per assicurarsi giovani di buon valore per il reparto avanzato.  Il lavoro vero dei dirigenti e di Patrizia sarà proprio, quindi, l’acquisto di punte valide e magari di un fantasista in grado di fungere da “metronomo” della squadra. Nessuno vuole togliere il mestiere al bravo Turotti, ma è troppo palese che il nostro reparto avanzato necessita di “artiglieri” di categoria. Noi (sempre come consiglio) e non, come detto sopra, per metterci nei panni della dirigenza, riportiamo alcuni nomi che l’anno scorso hanno fatto molto bene proprio nel reparto avanzato in varie squadre locali. Alcuni di questi giocatori sono addirittura in scadenza di contratto, quindi una vera opportunità in più per noi..……ovviamente sperando che qualche “Big team di lega Pro” o altra divisione non abbia già deciso di acquistarli… Senza andare lontani nel girone A, per età, contratto e soprattutto fattibilità (aspirazioni della squadra di appartenenza) segnaliamo: Ersid Pllumbaj (Busto Arsizio), 32 partite, 12 gol, un grande attaccante rapace e combattivo; Bryan Gioè (Pinerolo), 32 partite, 16 gol, molto bravo nonostante la retrocessione della sua squadra; Simone Simeri (Caratese), 30 partite, 21 gol, senza dubbio il migliore del girone A, ma probabilmente già in odore di lega Pro; Manuel Spadafora (Verbania), solo 10 gol in 30 partite circa, ma tutti decisivi. Appena retrocesso, ha comunque grande spirito di squadra e fiuto del gol (nonostante le sfortune di quest’anno); Nel girone B: Ciro De Angelis (Caravaggio), 17 gol in 32 partite, un validissimo elemento offensivo; Raffaele Baido (Levico Terme),15 gol in circa 30 partite, altro efficacissimo uomo per il nostro reparto offensivo; potrebbe essere un trascinatore per il proprio team. Questi potrebbero essere i nomi caldi del mercato?? Magari scherzando e sparando nel mucchio…ci abbiamo azzeccato? Il futuro ci dirà se è così... Forza Patrizia..e forza Turotti confidiamo in voi per il nostro rilancio!!!!


Simone Merlotti.

0 commenti: