Header

La Pro Patria vince per tre a zero con la Caronnese e porta a casa il primo trofeo della stagione aggiudicandosi la Coppa Unet.
I gemelli del goal Santana e Le Noci (2) non perdonano e per la Pro Patria è  già tempo di goleada.
Calma con gli entusiasmi, è solo calcio di agosto,ma vincere aiuta a vincere. Non è certamente la gara di oggi utile per i primi giudizi, ma senza dubbio si è vista una squadra ricca di alternative in tutti i reparti.A centrocampo,in particolare, seppur con l'assenza di Pedone, si sono visti ottimi giocatori. Gazo, Mozzanica, Arrigoni, Pettarin e Disabato sono "tanta roba". In difesa ha colpito Molnar sia in fase di contrasto, sia quando di è spinto in avanti. Benissimo capitan Zaro, perfetto in ogni intervento, sempre svolto con la calma del veterano e con una precisione notevole anche in fase di ripartenza.
Davanti, spettacolo Le Noci con una doppietta che ha risolto la partita, ma anche per i dialoghi con Santana. Due scrittori di calcio che parlano la stessa lingua. Bene anche i giovani, in particolare Veroni che ha ben impressionato sulla fascia. Bene Colombo che sembra avere un passo diverso rispetto allo scorso anno grazie alla preparazione svolta con la squadra.
Assente Bortoluz per problema muscolare.
Sugli spalti, tra gli altri, Calzi e Arioli, Boscolo, Vecchio e Ferri, cuori biancoblù da sempre e per sempre.
Chi ben comincia è a metà dell'opera.
Flavio Vergani

Pro Patria – Caronnese 3-0 (0-0)
Marcatori: al 18’ st e al 45′ st Le Noci (PP), al 21’ st Santana (PP).
Pro Patria primo tempo (3-5-2): Guadagnin; Colombo, Molnar, Ugo; Cottarelli, Disabato, Pettarin, Gazo, Chiarion; Santana, Gucci.
Pro Patria secondo tempo (3-5-2): Guadagnin (dal 25’ Monzani); Scuderi (dal 40′ Agosti), Zaro, Colombo (dal 25’ Molnar); Veroni (dal 35’ Maggiore), Gazo (dal 25’ Disabato), Mozzanica, Arrigoni, Galli; Santana (dal 25’ Ghioldi), Le Noci. All.: Javorcic.
Caronnese primo tempo (4-3-3): Gionta; Marconi, De Angeli, Giudici, Ferrara; Roveda, Mantovani, Parisi; Corno, Massaro, VIllanova.
Caronnese secondo tempo (4-3-3): Maimone; Parisi, De Angeli, Giudici (dal 30’ Galletti), Marconi (dal 15’ Compagnone); Puccio, Mantovani (dal 5’ Pesce), Baldo; Corno (dal 30’ Cominetti), Massaro (dal 15’ Costa), Villanova (dal 10’ Bamba). All.: Monza.

0 commenti: