Header

GUADAGNIN: 5
Il tiro della beffa lo inganna e la sua prestazione si tinge di rosso, come il suo voto

MARCONE: 7
Giovane del settore giovanile emigrato a Lecco e fortunatamente tornato a Busto. Sfrutta il jolly offertogli dalla squalifica di Scuderi e si candida per un posto da titolare. Gran fisico, ambidestro, personalità, ha tutto per diventare grande come il suo nome.

COLOMBO: 5,5
Il secondo goal nasce da un suo errore, nel finale non trasmette fiducia dell'esperto ma si fa trovare spesso fuori posizione

COTTARELLI: 5,5
Impreciso nella costruzione del gioco, poco presente in fase di spinta, in difficoltà cosmica nella ripresa.

ZARO: 6
Non è quello visto con il Crema, ma gioca una partita attenta. Tranne quando perde la bussola e si decentra, ma lì c'è il mister che lo radiocomanda.

GAZO: 5,5
Confuso e poco presente in fase di contrasto termina la partita in riserva.

PEDONE: 7,5
Due mezzi punti in più per i due goal che sono la ciliegina sulla torta di una gara ben disputata. Strappi da quattrocentista e grande voglia di tornare quello che conosciamo.

PETTARIN: 6
Utile, ma ancora non entusiasmante. Raccorda, organizza la  fase di ripartenza. cuce, ma da uno come lui ci si aspetta l'acuto che non c'è stato

SANTANA: 8 
Mezzo punto in più per il goal che è ormai una tradizione domenicale. Il resto? One man show con due aperture "no look"che anche Messi invidierebbe.

GUCCI: 6-
Non incide sotto porta, si  impegna nel gioco di manovra, ma, come sempre, alle punte si chiedono i goal. Era alla prima o quasi da titolare per cui giustificazione assegnata

GALLI: 5,5
Timido nella fase offensiva paga oltremodo la ripresa shock dei tigrotti.

MISTER JAVORCIC: 5
Più che cambi ha dato l'idea di fare turn over per la gara di mercoledi pagando dazio, Con la  squadra in superiorità numerica non trova la strategia per rendere evidente la superiorità, anzi, dal quel momento gli ospiti giocano meglio e segnano tre reti.

0 commenti: