Header

Il portiere Guadagnin ripercorre l'errore di domenica scorsa:"Ho sbagliato io, non c'entra il sole o aver visto tardi il tiro. Volevo proteggere la palla con il corpo e poi mettere le mani, ma le ho messe malissimo. Era meglio non succedesse, ma visto che è successo mi servirà come esperienza per crescere. Domenica sera stavo male per l'errore, poi lunedi ne ho parlato con il preparatore dei portieri e martedì abbiamo lavorato sull'aspetto psicologico per lasciare alle spalle l'episodio. Ringrazio anche Mangano che ho la fortuna di avere come compagno. Anche con lui ne abbiamo parlato e mi ha aiutato a superare questo momento. Oggi è andato tutto bene, la parata del primo tempo mi ha aiutato a trovare sicurezza. Può capitare di sbagliare, ma Guadagnin ero quando paravo bene e Guadagnin resto anche quando sbaglio".

0 commenti: