Header

Mister Madonna, come ormai da tempo, non parla ai giornalisti. E' il direttore sportivo Poloni a commentare la gara vista dalla prospettiva locale.

"Abbiamo perso contro una squadra forte, niente da recriminare. Loro hanno dodici giocatori senior, noi solo otto. Quest'anno il nostro obiettivo è di far crescere i giovani. Ce la giochiamo con tutti, poi si vince o si perde. 
La fase difensiva della Pro Patria è stata perfetta e mai ci ha concesso le linee di passaggio per servire i nostri attaccanti. 
Il Rezzato ha molti nomi famosi in rosa, ma a mio parere la Pro Patria è più squadra. Il Rezzato ha tantissimi giocatori anziani che mette in panchina, questo è un limite in quanto chi non gioca potrebbe lamentarsi. Invece, Turotti è stato bravissimo a costruire una rosa equilibrata tra giovani e meno giovani. Lo scorso anno aveva fatto un ottimo lavoro che ha concluso quest'anno con innesti mirti. A mio avviso la Pro Patria ha capito solo quest' anno che cos'è la serie D, lo scorso anno non lo aveva capito.
La squadra di quest'anno è molto forte, poi magari vincerà il Rezzato, ma a mio avviso non sarà semplice gestire lo spogliatoio, soprattutto se le cose non anda sul perchè  delle scelte".
Flavio vergani

0 commenti: