Header

Mister Javorcic a fine partita è raggiante: "E' quasi ripetitivo fare i complimenti a questi ragazzi, ma anche oggi lo si deve fare. Onore a loro. Abbiamo chiuso questo mini ciclo di tre partite con sette punti, con due vittorie esterne. Sono soddisfatto. Inoltre, sono terminate le otto partite dopo le quali avevo detto si sarebbe potuto dire con esattezza chi fosse la Pro Patria. Bene, posso dire che possiamo stare dove stiamo e lottare fino alla fine per qualcosa di importante. Una squadra di spirito, abituata a lavorare nelle difficoltà".
Sulla gara odierna: "Primo tempo giocato benissimo, poi abbiamo avuto un calo fisiologico".
La beffa con il Pontisola ha insegnato molto?:" Il fatto che lo rimarchiate voi mi fa piacere. Probabilmente si,, è servita".
Un complimento in particolare per qualche giocatore?:" Si, voglio citare Galli per la bella partita che ha disputato".
Giovani, ma non solo, dice il croato:"I nostri giocatori esperti hanno dato tantissimo, l'esperienza non si compra chi ce l'ha ci ha aiutato moltissimo".
Ieri, un giornalista aveva fatto presente che su un campo di dimensioni ridotte, sarebbe servito Bortoluz...:"Ogni nostra conferenza stampa è qualcosa in più anche per me. Non vi nego che qualche vostra riflessione poi la analizzo per conto mio. Il suggerimento su Bortoluz ci stava, è una giusta riflessione, lucida e interessante".
Su Colombo: "Grande partita la sua. Mi sono ricordato che anche lo scorso campionato andò in goal qui. Ho tenuto tutto in cosiderazione... Colombo mezzala, persino l'albergo, per non alterare gli equlibri".
Sul girone:" Qui nessuno molla mai. Faccio i complimenti allo Scanzorosciate E' molto formativo, non regala niente nessuno".
Finalmente i goals dei centrocampisti: "Si, ho preparato la partita certo che la loro qualità tecnica ci avrebbe potuto aiutare".
Un Pedone così è un lusso per la serie D...:" Se Pedone gioca in serie D un motivo c'è e io lo conosco bene. Glielo detto questo motivo, ma gli ho detto anche quello che penso di lui.Rimane tra me e lui. Ho giocato a calcio e questo mondo lo conosco, so perfettamente dove potrà arrivare Pedone. Se lavora bene potrà riprendersi quello che finora si è perso".
Un sold out in tribuna, ha sentito il calore del pubblico:"Ci pensavo nel secondo tempo quando siamo andati sul due a uno. Ho sentito rimbombare la tribuna,sembrava di giocare in casa. Questo aspetto ci trascina. Tutta la gente ha la consapevolezza di essere in serie D e che bisogna lottare e combattere tutti insieme. Sentivo continuamente inviti a non mollare e a combattere, non avete idea di quanto serva questo ai ragazzi. Tutti abbiamo capito dove siamo, è molto importante".
Con il rientro di Disabato e con questo Pedone dovrà fare scelte non semplici: "Le farò molto volentieri, basta che tornino tutti subito".
Sulla scelta del portiere:" Guadagnin ci ha dato moltissimo ed è stato determinante nelle scorse partite. Voi stessi lo avete sempre scritto. Adesso, a mio avviso è più in forma Mangano, sia  fisicamente, sia psicologicamente, per cui è il suo momento.

Flavio Vergani





0 commenti: