Header


Una festa per essere speciale ha bisogno di qualcosa di unico. Il direttivo del Pro Patria Club aveva pensato a tutto per organizzare la festa al meglio ed ha centrato l’obiettivo. Ma, qualcosa di inaspettato ha reso speciale quello che era quasi normale. Un fatto accaduto durante la festa che ha sorpreso tutti tanto da non essere neppure pronti per dare il giusto risalto all’importanza di quanto stava accadendo. Poi, pensandoci, è stato un valore che ha dato preziosità a quanto già è stato prezioso. Due ragazzini sbucati chissà da dove con nelle mani un pallone e una maglia. Hanno chiesto se potevano farli firmare dai giocatori. Ed eccoli, a fine festa, passare in rassegna i giocatori per avere il loro autografi. Due ragazzini nei quali i presenti si sono rivisti, due ragazzini che hanno regalato una passione giovane per la Pro Patria, non per l’Inter, il Milan o la Juventus. Due ragazzini usciti di casa per avere le firme dei tigrotti, non di viziose e strapagate stars. Oggi saranno fieri ed orgogliosi di poter mostrare agli amici la maglia e il pallone con l’autografo dei tigrotti.
Ci scuseranno se non ricordiamo il loro nome, ma Giovanni Garavaglia è stato super e ci ha regalato i loro volti.
Bravi ragazzi, avanti così!
F.V.
 
 
!

0 commenti: