Header


Benedetto turno infrasettimanale! Non poteva capitare di meglio dopo l’immeritata sconfitta di domenica scorsa. Parlare d’altro servirà ad archiviare una domenica nella quale la Pro Patria ha dimostrato di non essere inferiore al Rezzato mille firme. La vera firma d’autore notata allo Speroni è stata quella del gioco della Pro Patria che è apparso vera opera d’arte, soprattutto nel primo tempo. Un gioco che ha divertito i molti presenti che finalmente hanno ritrovato la via dello stadio rispondendo “presente” all’appello della Giornata Biancoblù.
La firma del Rezzato è stata quella di “Arsenio Lupin” che ha saputo sfilare la vittoria dalla tasca di Zaro e compagni con abilità consumata. Uno scippo che non può e non deve lasciare spazio a denunce di nessun tipo. Questa squadra è stata onestamente in testa e potrà tornarci presto.
Il compito di tutto l’ambiente è di non perdere compatezza e unità di intenti. La partita di domenica ha dimostrato che se è vero che altri hanno qualità di un certo tipo, i tigrotti ne hanno altre del tutto paragonabili per giocarsi fino in fondo le proprie chances di promozione. La Pro Patria è uscita sconfitta ma non ridimensionata dall’incontro con il favoritissimo Rezzato.
Vero anche che questa squadra non ha vinto nessuno scontro diretto e che sembra mancante dell’istinto killer, ma è anche vero che con questi “difetti” la truppa di mister Javorcic è riuscita ad arrivare in testa alla classifica.
Occorre far forza sui propri pregi che ci sono e sono molti. Non ultimo l’apporto di una tifoseria tornata in buon numero allo stadio che se coesa ed entusiasta potrà dare quel valore aggiunto che certamente non è riscontrabile a Darfo o a Rezzato, tanto per fare due nomi di squadre che magicamente e improvvisamente sembrano essere diventate realtà fantastiche alle quali ispirarsi.
Se tutta questa presunta li ha portati una dietro di due punti e l’altra avanti di due rispetto ai tigrotti, forse tutta questa straordinarietà non c’è.
Possiamo farcela!
Chiudiamo con una frase letta sulla pagina Facebook di “Pro Patria” che vogliamo condividere:

PRO PATRIA QUANDO VINCI SEI DI TUTTI

QUANDO PERDI SEI SOLO NOSTRA

Noi siamo con voi fino alla fine!

FORZA PRO PATRIA

Mercoledì si gioca, alle ore 14:30 contro la Romanese
 
Flavio Vergani

0 commenti: