Header

MANGANO: 6
Tanto freddo, qualche uscita di cui una da brividi in un pomeriggio di pura noia per lui.

COTTARELLI: 6-
Avversari con in campo una punta ( anzi mezza)dovrebbero incoraggiarlo a proporsi con diverso atteggiamento.

GALLI: 6
Volonteroso e sempre pronto alla ripartenza gli manca anche oggi l'acuto del canto del goal.

SCUDERI: 6
Fa il solito e come al solito. cioè il suo compito bene. Non ha modo di esaltarsi visto che gli avversari pensavano a tutto tranne a tentare di segnare un goal.

ZARO: 6
Si guarda in giro ma non trova punte avversarie. Le presunte tali sono un aperitivo per il forte centrale bustocco.

MOLNAR: 6
Idem come sopra, telefona a "chi l'ha visto" per avere notizie del suo attaccante da marcare

PEDONE: 6-
Non sta bene tanto da decidere solo all'ultimo il suo impiego. E in campo si vede...

GAZO: 6
Il motore è al minimo in attesa del tagliando che gli regalerà la sosta

MOZZANICA 7
Il signore del centrocampo fa legna e disegna arabeschi con lanci antivento di grande spessore. Il vice Pettarin fa sapere di essere quello di Ciliverghe, anzi meglio.

GUCCI: 6-
Si perde nella ragnatela difensiva della Grumellese con difficoltà a trovare la via della rete. Oggi serviva un centravanti alla Bortoluz e alla fine è arrivata la conferma.

LE NOCI: 6+
Gioca, inventa, si trasforma da punta a rifinitore con grande facilità. Lo preferiamo goleador, ma se serve va bene anche così.

MISTER JAVORCIC: 6
Come a Romano di Lombardia vince la partita grazie ai cambi. Forse, un po' troppo prudente a inizio gara visto che con una Grumellese zero punte si sarebbe potuto azzardare una Pro Patria a trazione anteriore.



0 commenti: