Header

Oggi si celebra il "Blu Monday", ossia il giorno più triste dell'anno. il risultato di una complessa equazione elaborata nei primi anni 2000 da Cliff Arnall, psicologo che ha lavorato con l'Univerisità di Cardiff, in Galles. Nel formulare questa definizione sono stati analizzati diversi aspetti: il meteo, i soldi spesi per le vacanze di Natale, il senso di colpa e il calo motivazionale dato dalla fine delle festività. Tutto ha portato a stabilire che in questo lunedì moltissime persone si sentano particolarmente tristi.
"Tutte cazzate", direbbe Andrea Macchi e come dargli torto. In casa biancoblu si vive il Blu and White Monday dopo la sconfitta di ieri, ci piace però la reazione postata su una pagina facebook "Pro Patria" che facciamo nostra.
Ripartire con questo spirito è la miglior risposta al Blu Monday

 Flavio Vergani

0 commenti: