Header

Mister Javorcic assolve la squadra per come ha giocato nel primo tempo, ma condanna la ripresa: "Nel primo tempo siamo stati solidi-dice il croato- con prestazione sufficiente, ma nella ripresa non siamo stati capaci di indirizzare la gara verso la giusta direzione. Ci eravamo detti che la situazione in campo andava gestita in un certo modo con particolare attenzione a non commettere errori in area di rigore e invece è accaduto quello che non doveva accadere. Avevamo la partita in mano, non siamo stati capaci di chiuderla".
L'allenatore condivide le colpe con i suoi ragazzi:" Colpa di tutti e quindi anche mia, non abbiamo letto la partita come avremmo dovuto. Poca maturità da parte di  tutti. Non si può buttare via una stagione in 45 minuti".
Javoric insiste sull'immaturità mostrata:" Non siamo riusciti a cogliere i messaggi che la gara ci aveva dato nel primo tempo. Sono deluso di me stesso per non aver avuto la maturità e l'equilibrio necessario per gestire questo momento".
Classifica che piange, sul tema l'allenatore vuole una reazione:" Dobbiamo reagire al di là della classifica per rispetto verso il nostro lavoro e per chi ci segue".
I peggiori 45 minuti della sua gestione? "Si certamente, anche i cambi non sono stati determinanti. Eravamo anche stanchi per la gara precedente ma partite di questo tipo vano comunque vinte. Dobbiamo accettare il risultato di oggi, complimenti al Caravaggio e a noi no".
Flavio Vergani

0 commenti: