Header

Pullman pronto per il ritiro di Trento sul quale non saliranno Bortoluz e Mozzanica. Il primo per un infortunio alla caviglia, il secondo per febbre. Torna Gazo dalla squalifica e Santana che sta recuperando dall'infortunio muscolare. Il capitano ha segnato la sua ultima rete proprio contro il Trento nel girone di andata, un'occasione per dare una mano ai tigrotti dopo il letargo invernale.
Trentini partiti con l'obiettivo promozione che si trovano a lottare per la retrocessione. Rispetto per l'avversario ma anche consapevolezza che se la Pro Patria è lassù e il Trento laggiù, un motivo ci dovrà pur essere, per cui nessuna paura o incertezza, serve vincere per stare in scia al Rezzato impegnato a Darfo Boario.
In panchina del Trento Rastelli ha dato il cambio al gemello Filippini. Rastelli condannò la Pro Patria alla retrocessione quando allenava il Pergocrema e vinse la pseudo finale con la Feralpì Salò che permise ai bresciani di salire in Lega Pro a spese della Pro Patria. Un'occasione per vendicare queste beffe del passato.
Tifosi mobilitati con auto private e mini pullman per raggiungere Trento.
Flavio Vergani

0 commenti: