Header


Chiacchierando con Patrizia Testa alla festa della Pro trapela una indiscrezione non da poco su Ersid Pllumbaj. Dalle poco consone dichiarazioni dell’albanese sul fatto che non disdegnerebbe un passaggio al Novara, la presidentessa pone una giusta considerazione. Il valore non si discute, ma dire di volere andare in una rivale non gli è andato molto giù. Un po’ come se un campione di serie A, cercato dal Milan e in contatto con i rossoneri, esterna il suo amore per l’Inter. Patrizia su questo è giustamente stranita. Se Ersid arriverà alla Pro dovrà da subito farsi perdonare insomma dalla Testa e dai suoi tifosi, magari segnando proprio contro il Novara! La punta comunque da quanto emerso dalle parole del patron, sarà una e sola e soprattutto esperta e quindi costosa, perché molto del capitale per il mercato andrà per questo importante tassello della squadra. Anche qui Pllumbaj potrebbe dunque non essere in nome dell’identikit dell’attaccante tigrotto giusto per noi.  Anche il portiere sarà un over, ma anche qui della sua titolarità non c’è niente di sicuro. Per la scelta fatta su Mangano (acquisto e non prestito), sarebbe proprio Giulio, il possibile titolare, anche qui però il campo e gli allenamenti saranno fondamentali sulla scelta di chi si dovrà mettere fra i pali. Altre indiscrezioni, i colori delle maglie, oltre alla classica divisa a righe si dovrebbe optare per la terza maglia grigia. Una novità particolare che si sposa bene con le divise con il logo 100 viste alla festa della birra, anche loro della stessa tinta. Un colore che riporta all’Alessandria ma che credo sia comunque molto particolare e bella da vedersi indossata, visto che la nera era poco gradita sugli spalti l’anno scorso. La divisa grigia poi potrebbe divenire anche una super una chicca da collezione.
Intanto diciamo che tra gli ex tigrotti Jidayi (3 anni fa a Busto) passa al Ravenna.
Importante invece, sono i due colpi della Carrarese che acquista Sarr e Maccarone, due che non hanno bisogno di presentazioni.
Simone Merlotti
 

0 commenti: