Header


Andrea Scalvi nel suo sky box
La Pro Patria la sua passione, le statistiche la sua missione, la voce il suo destino.
Andrea Scalvi è lo speaker  ufficiale dei tigrotti che è entrato nella storia con il suo urlo  “Serie C…Serie C…Serie C” che ha ufficializzato la promozione dello scorso mese di maggio.
Un urlo che ha ricordato quello di Nando Martellini nel 1982, quando gli azzurri vinsero il mondiale.
Andrea è un tifoso trasversale, visto che da sempre sa essere dove serve diffondere il verbo tigrotto senza vestire maglie o appartenenze se non l'unica casacca che ama da sempre: quella a strisce bianca  e blu..
Missione che lo vede protagonista da sempre come tifoso, da molto tempo come speaker ufficiale allo stadio e da poco come opinionista nella trasmissione di Rete 55, in onda tutti i venerdì alle ore 23,20.
Come speaker più gli oneri che gli onori, visto che per amore di Pro Patria deve sopportare le bordate di fischi che puntualmente i tifosi gli dedicano quando viene letto il comunicato antiviolenza e i sorrisi di circostanza e gli sberleffi che seguono la pubblicità di tale “Eleven Sport”che promette ( ma non mantiene)di mostrare in diretta tutta la serie C. Tra linea che cade, logout frequenti che obbligano a rivedere decine di volte le pubblicità obbligatorie che appaiono dopo il login, app che non funziona con google chrome e telecronache molto approssimative, rimane molto lontano dalle promesse.
Andrea sopporta tutto con il suo solito sorriso ed è sempre là al suo posto in occasione delle partite interne e in trasferta sull'auto tecnica”capitanata" da Andrea Macchi in trasferta.
Senza dimenticare il suo contributo per il Tigrottino dove è il Re  dei numeri da sempre.
Un modo perfetto per vivere con stile e partecipazione la passione per la Pro Patria.
Bravo Andrea!
Flavio Vergani

0 commenti: