Header

MANGANO: 5
Sbaglia l'uscita sul goal ospite, inserisce la modalità "saponetta" non controllando prese basiche. Mezzo punto in più di incoraggiamento.

MOLNAR: 6
A volte di piede , a volte di testa, a volte di gomito, ma tiene l'avversario per il guinzaglio

ZARO: 6
Ritrova il posto da titolare e gioca una gara concentrata e attenta. Si fa sentire poco in fase offensiva su cross giunti troppo sbilenchi

BOFFELLI: 6
Un giovane di grandi potenzialità che dimostra tutto il suo valore senza strafare, ma facendo quel che serve fare

DISABATO: 5,5
Il terreno pesante non aiuta questo peso piuma ma il Disabato che tutti conosciamo non è arrivato neppure a metà settimana.

GALLI: 6
Quanto corre questo ragazzo? Così tanto da perdonagli qualche sbavatura in fase offensiva. Di intelligenza tattica sopra la media mostra di saper essere dove serve in fase di chiusura.

MORA: 6
Propositivo, soprattutto nel primo tempo, magistrale in una chiusura nel secondo tempo con un anticipo salvarisultato che vale quanto un goal.

GAZO: 6,5
Lo "Speroni" è il Colosseo e lui è il gladiatore, a suo agio nella battaglia fa a sportellate con chiunque passi di fianco rigandogli la fiancata,

BERTONI: 5,5
Troppo elementare il suo gioco, d'accordo ricamare la manovra ma ogni tanto servirebbe qualche taglio. Spesso più veloce nel pensiero che nella corsa.

GUCCI: 7,5
Un punto in più per il goal che fa luccicare una prestazione generosa e di grande spessore. Bomber sottovalutato da molti che sta diventando determinante per la manovra tigrotta.

LE NOCI: 6
Il fisico sta tramontando ma la tecnica è sempre quella di prima. Con il pallone tra i piedi trasmette sempre l'idea di poter inventare qualcosa. Oggi ha inventato poco ma è sempre bello da vedere.

0 commenti: