Header


Alessio Marcone con mamma Cinzia, sua prima tifosa
Vacanze finite in casa Pro Patria. Dopo i sette giorni natalizi e il doppio riposo di fine settimana, i tigrotti si rimettono in tuta per sudare agli ordini di mister Javorcic per preparare la gara casalinga con l’Olbia di domenica prossima (ore 14,30). Tutti disponibili i giocatori biancoblù con conseguenza ampia possibilità di scelta per il tecnico tigrotto. Domenica prossima mancherà Cristian Mora incappato nelle ire del giudice sportivo. In mancanza di una back position di ruolo si dovranno valutare soluzioni alternative di adattamento. Due le possibili soluzioni che sono al vaglio del tacnico: Riccardo Colombo o Alessio Marcone. Nel primo caso si sceglierebbe l’esperienza, nel secondo la voglia di mettersi in mostra. Chi dei due? Vista la relativa tranquillità in classifica dei tigrotti e il valore medio dell’avversario non ci dovrebbero essere dubbi nel preferire il giovane Marcone. Quale miglior opportunità per metterlo alla prova e dargli una “reason why” utile per dare un senso alla sua stagione finora confinata in panchina? Ricordiamo che dopo la gara con l’Olbia i tigrotti viaggeranno in quel di Siena in data Mercoledì 23 Gennaio per poi giocare nuovamente in casa con la Carrarese in data domenica 27 gennaio. Il 3 Febbraio nuovo turno casalingo per i tigrotti con la Juventus U23. Insomma, ben 3 domeniche consecutive giocate in casa per la Pro Patria che ha la possibilità di decollare definitivamente in classifica allontanando la zona retrocessione con un colpo d’ala che potrebbe far sognare scenari impensabili fino a qualche tempo fa.
Flavio Vergani

0 commenti: