Header

Lunedi 2 settembre alle 22 si chiuderà il mercato dei calciatori, poi si potrà acquistare solo svincolati o rimandare eventuali necessità a gennaio.
La Pro Patria è vigile su possibili occasioni che permettano di completare l'organico che manca di un esterno mancino e di una punta.
Cottarelli, Spizzichino e Galli attendono il quarto compagno per rendere completo il reparto dei giovani esterni, mentre in avanti l'uscita di scena di Santana e Gucci è stata coperta con il solo arrivo di Defendi per cui l'obiettivo è di portare a Busto un bomber.
La politica del direttore sportivo Sandro Turotti è nota e del tutto condivisibile, no a spese pazze o giocatori senza prospettiva e massima attenzione a giovani potenziali che potrebbero generare plusvalenza nel breve periodo.
Una strategia sana  non semplice da realizzare, visto che sui giovani talenti sono puntati gli occhi di molti operatori di mercato per cui non è semplice vincere la concorrenza.
Sembra invece che in difesa prevalga la linea verde, dopo la partenza di Zaro non è arrivato quel centrale esperto che lo stesso mister Javorcic aveva ritenuto utile per un salto di qualità durante la sua visita al nostro club.
Evidentemente Lombardoni, Boffelli e Battistini hanno convinto lo staff tecnico sull'inutilità di questa scelta grazie ad una maturazione accelerata soprattutto del primo.
Flavio Vergani

0 commenti: