Header




A fine navigazione tanta soddisfazione e gioia per i momenti vissuti 
insieme e paure spazzate via per i molti all’esordio in crociera.
Stare insieme è bello è il ritornello cantato dal coro del Pro Patria
Club



Giordano Macchi, organizzatore dell’evento : Sono stati tre giorni
meravigliosi vissuti insieme. Ero alla prima crociera, ora la
consiglio a tutti. Abbiamo perso una partita della Pro Patria, ma in
realtà abbiamo perso una partita vinta e quindi va bene così.



Roberto Centenaro, presidente del Pro Patria Club ricorda l’unico
fatto negativo vissuto: Voglio ricordate il “mio Giannino” assente per
il noto infortunio. Era il primo che avrebbe meritato di esserci. Per
il resto sono felice di aver vissuto tre giorni insieme con grande
serenità. Il club non è arrivato a 50 anni per caso ma solo perché i
soci hanno sempre privilegiato il valore dell’amicizia. Spero che
altri possano vivere il club seguendo i nostri principi. Da dieco anni
facciamo eventi diversi da tutti e di grande successo. La crociera
suggella un percorso straordinario.



Gianbruno Maino, socio fondatore del club: Una compagnia fantastica,
spero di ripetere l’esperienza in futuro. Ho festeggiato il mio
cinquantesimo di matrimonio nell’ambiente a me più caro.



Riccardo Cazzani, consigliere: Un ‘esperienza con amici che adesso
sono diventati membri di una famiglia. Il club deve proseguire su
questa strada. L’escursione a Barcellona rimarrà nel mio cuore per
sempre.



Renzo Toni, consigliere: Un unico dispiacere, Giannino sarebbe stato
il mio compagno di cabina. Mi è mancato. Avevo il suo biglietto di
imbarco con me e quando leggevo il suo nome mi trasmetteva tristezza.
La nave non me l’aspettavo così, un palazzo viaggiante.



Mario Beliusse, consigliere: Un’esperienza fantastica ricca di
amicizia. Mi sono trovato subito a mio agio in crociera, davvero
bellissima.



Gianni Rigon, consigliere: Il nostro gruppo è un valore aggiunto per
definizione, peccato per Giannino Gallazzi al quale formulo gli auguri
di pronta guarigione. Barcellona stupenda.



Giulio Stagni, consigliere: Avevo già vissuto l’emozione della
crociera, il segreto è partecipare con gli amici ma con il club mi
sono sentito ancora più tra amici Ho dormito con Riccardo , o meglio
lui ha dormito con me, visto che spesso si addormentava mentre gli
parlavo.



 Laura Centenaro, first lady: Un’emozione bellissima lontani dalle
tensioni dello stadio. Siamo stati una famiglia. Grazie a mio marito
che ha ideato la crociera.



Lorena Gallazzi, (moglie del nostro consigliere Fabio): Grazie Pro Patria Club!


Donatella Macchi, moglie di Giordano, gettonatissima dai fotografi
della nave: Felicissima per i servizi offerti, per le escursioni e per
le persone che hanno organizzato questo evento.
Flavio Vergani

0 commenti: