Header

Si è riunito ieri sera per la prima volta il comitato grandi eventi del Pro Patria Club che ha in agenda l'organizzazione della tradizionale festa di Natale con tifosi, giocatori e società.
E' rigorosamente top secret quanto bolle in pentola, anche se qualche spiffero è uscito da sotto la porta dell'appartamento di Roberta Gallazzi, membro del team con Arianna Buffoli, Pamela Carezzato, Cristina Castelli e Renzo De Grandis, che ha ospitato il meeting preliminare di ieri sera.
Sarà una festa diversa dal passato, molto più agile, coinvolgente, divertente. Una festa che lascerà nell'armadio lo smoking per vestire il casual, i blue jeans.
Location che potrebbe cambiare con copione lontano da qualsiasi rischio di noia, abbiocchi serali o ritmi lenti da latte alle ginocchia.
Quando ci sarà la festa?
La diplomazia del Pro Patria Club, nella persona del public relation man Danilo Castiglioni, è costantemente in contatto con l'addetto stampa della Pro Patria Nicolò Ramella per trovare una data libera per la squadra.
Inutile dire che l'esito della partita di Coppa Italia a Salò sarà determinante per scegliere la miglior soluzione, in quanto dirà se i tigrotti dovranno giocare o meno un'infrasettimanale in più nel mese di dicembre.
Flavio Vergani

0 commenti: