Header



La Pro Patria pareggia per uno a uno con la Pistoiese dell’ex Gucci e rimanda ancora una volta l’appuntamento con la vittoria che manca in campionato da ben 7 turni.
Gli 🙈826 tifosi che hanno sfidato la pioggia battente e il freddo non hanno visto nulla di diverso dalle ultime prestazioni tigrotte: poco gioco e ancor meno occasioni da rete.
La Pro Patria ha tirato una sola volta nello specchio della porta toscana ed è arrivato il goal, identico discorso per la Pistoiese che ha pareggiato sull'unica occasione avuta. Il risultato è una diretta conseguenza.
Troppo poco per una squadra che gioca in casa, troppo poco per pensare di vincere la partita.
Il forcing finale contrasta il resto della partita e ci si chiede il motivo per il quale la squadra sia stata così arrembante a fine gara e così timida per il resto della partita.
Forse, almeno in casa, si potrebbe prendere qualche rischio in più fin da subito senza attendere il finale di partita dove si è visto finalmente un atteggiamento tigrotto deciso e spavaldo.
Un finale che ha visto in campo per solo una manciata di minuti Le Noci e questo lascia perplessi.
Non sembra che questa squadra possa permettersi il lusso di rinunciare al suo talento di maggior classe. D’accordo il turn over, d’accordo il preservare il non più giovane Beppe goal, ma la manciata di minuti concessa al comasco è parsa davvero troppo poco.
Renate e Novara saranno le prossime sfide per i tigrotti, due partite che fanno tremar ei polsi ma anche un’occasione per dare una svolta alla pareggite e centrare finalmente una vittoria di prestigio.
Flavio Vergani

0 commenti: