Header


Tre vittorie, cinque pareggi e cinque sconfitte, quattordicesimo posto nel rendimento interno.
Numeri che iniziano a preoccupare dopo la sconfitta di domenica scorsa che ha avvicinato i tigrotti alla zona play out, ora distante solo sei punti.
Domenica prossima a Lecco e nel turno casalingo di mercoledi 26 Febbraio alle ore 16 con l’Olbia, i tigrotti si giocheranno molto del loro futuro.
In coda ci sono squadre risorte dopo il mercato di Gennaio, come Giana Erminio che nelle ultime cinque partite ha vinto quattro volte e perso solo una volta.
I tigrotti, nel pari periodo di osservazione, hanno vinto una volta, pareggiato due volte e perso due volte.
Facile comprendere come sia necessario riprendere un ritmo diverso per non rimanere invischiati nelle sabbie mobili della bassa classifica.
Rendimento simile anche per il Lecco che ha vinto una volta, pareggiato due volte e perso due volte.
Gozzano, per fortuna, a picco nelle ultime cinque gare con quattro sconfitte e una vittoria, mentre dà segni di vita il fanalino di coda Olbia con due vittorie, due pareggi e una sconfitta.
Fortunatamente la Pro Patria basa le proprie fortune sul rendimento esterno, dove ha perso solo tre partite, vinte quattro e pareggiate sei.
Un rendimento che potrebbe fare la differenza a Lecco, anche se i nerazzurri vantano un ruolino di marcia interno migliore di quello tigrotto con quattro vittorie, tre pareggi e cinque sconfitte.
Una gara molto importante che vedrà la presenza dei tifosi tigrotti, grazie al pullman organizzato dal Pro Patria Club con partenza alle ore 15,30 dallo stadio. Posti ancora disponibili al costo di 12 euro.
Info su contatti per prenotare nell’area “trasferte” di questo sito .
Flavio Vergani

0 commenti: