Header

 GRECO: 6,5 Bravo di piede e di mano, sempre presente con la testa. Si merita un Pi greco ( 3,14)per due, arrotondato per eccesso.

GALLI:5,5 : Tappa il buco a centrocampo per l'assenza di Fietta, ma non è il suo mestiere. Si scatena in due coast to coast che esaltano il pubblico, ma il cross seguente è da depressione.

SAPORETTI: 6 Qualche piccola sbavatura non lo deviano dalla sufficienza piena

COTTARELLI: 7 Un gigante, una della migliori partite in serie C di questo ragazzo che quando trova la condizione fisica diventa esplosivo e oggi è davvero esploso.

GATTI: 7 Continua l'inchiesta tra gli esperti di mercato sul motivo per cui fino a ieri questo giocatore giocava in serie D. Personalità da vendere, fisico da granatiere, facilità di lettura del gioco. Cosa gli mancava?

BOFFELLI: 7+ Un gladiatore che guida la difesa del fortino con personalità, leadership e credibilità. Sembra un veterano, invece è appena uscito dal guscio dell'under.

PIZZUL: 6 qualche espertone lo ha bollato come scarso dopo una manciata di minuti di gioco, troppo piccolo per giocare in difesa e troppo lento per tenere l'avversario. Lui, tiene duro e risponde che piccolo è chi è lento a capire il suo valore.

BERTONI: 6- scegliete il partito dove volete stare: è lezioso, lento e con poca profondità, oppure è l'unico che gioca la palla, ha idea del gioco e senso tattico? Noi, stiamo a metà.

FERRI: 5 Troppo timido, lo si è visto nell'occasione avuta , quando con davanti metri di campo liberi per puntare la porta, ha messo in mezzo un cross senza senso. E' giovanissimo e si farà, ma piuttosto che sposare la scelta di dare sei perchè è giovane, preferiamo dimostrare identica stima con un incoraggiamento a fare meglio.

KOLAJ: 5+ Si cerca, ma non si trova, vorrebbe ma non può, il post infortunio si sta rivelando più complicato del previsto. Fortunatamente, l'infortunio non cancella l'estro e la classe che ha da vendere e che prima o poi tornerà.

PARKER: 5 Impreciso negli appoggi, poco presente in zona goal, perdente nei duelli di testa, che dovrebbero essere la specialità della casa. Si ingarbuglia nella voglia di fare, che è tanta, ma senza mai trovare il bandolo della matassa.

Flavio Vergani


0 commenti: