Header

Dopo l'entusiasmante Coppa Italia, la quasi vittoria di Carrara e il buon punto con la Pro Vercelli, la Pro Patria stupisce ancora vincendo ad Olbia, seppur in piena emergenza per i molti assenti.

Decide Le Noci che batte l'ex Tornaghi su assist di Galli.

Pro Patria non bella da vedere, ma rognosetta, sporca, cattiva al punto giusto, con tre torri centrali difficili da aggirare o superare e con un portiere sveglio, molto sveglio. 

Partita di contenimento per non esporsi agli attacchi locali, ma testa sempre concentrata nel ripartire per offendere gli avversari, fino al colpo del ko arrivato ad una manciata di minuti dal termine.

Tre partite, di cui due esterne non semplicissime, un goal subito e due fatti , la somma fa cinque punti.

Ossia, un modo semplice di fare i miracoli, di capitalizzare le occasioni, di sfruttare le caratteristiche di un gruppo senza prime donne, ma con tanti attori protagonisti che sanno fondersi in un unica entità per tenere alta la bandiera.

Quando tutti gli effettivi torneranno a disposizione ci sarà da divertirsi.

Sarebbe bello che domenica prossima, in orario perfetto, senza il campionato di serie A e senza temperature insostenibili, i tifosi di Busto, pardon, gli spettatori interessati al calcio, possano dare un segnale affollando lo "Speroni". Mascherine, distanziamento e aria aperta sono condizioni sufficienti per garantire il rischio zero di contagio. Si rischia di più stando a casa.

Flavio Vergani

OLBIA CALCIO 1905 – AURORA PRO PATRIA 1919     0 – 1   (0 – 0)

Marcatori: 34′ s.t. Le Noci (PPA).

 

OLBIA CALCIO 1905 (3-5-2): 1 Tornaghi; 3 La Rosa, 25 Emerson, 15 Altare; 20 Arboleda (22′ s.t. 11 Doratiotto), 13 Pennington (37′ s.t. 26 Marigosu), 10 Giandonato (32′ s.t. 19 Biancu), 7 Lella (22′ s.t. 5 Ladinetti), 23 Pitzalis; 17 Cocco (22′ s.t. 37 Gagliano), 9 Udoh.

A disposizione: 22 Van Der Want, 4 Dalla Bernardina, 8 D’Agostino, 14 Pisano, 16 Cadili, 18 Demarcus, 29 Cossu. All. Canzi.

 

AURORA PRO PATRIA 1919 (3-5-2): 1 Greco; 6 Gatti, 13 Boffelli, 4 Saporetti; 7 Cottarelli, 21 Colombo (7′ s.t. 20 Nicco), 14 Bertoni, 25 Ferri (32′ s.t. 15 Pizzul), 3 Galli; 24 Latte Lath, 9 Parker (1′ s.t. 10 Le Noci (37′ s.t. Kolaj).

A disposizione: 12 Mangano, 18 Piran, 26 Dellavedova, 27 Pisan, 30 Castelli. All. Sala.

 

ARBITRO: Sajmir Kumara di Verona (Matteo Pressato della Sezione di Latina e Franco Iacovacci della Sezione di Latina. Quarto Ufficiale Niccolò Turrini della Sezione di Firenze).

 

Angoli: 2 – 1.

Recupero: 0′ p.t. – 5′ s.t.

Ammoniti: La Rosa, Emerson, Arboleda, Marigosu, Biancu (OLB); Boffelli, Saporetti, Kolaj (PPA).

Note: Serata serena e ventosa. Terreno di gioco in discrete condizioni.

0 commenti: