Header





Tante attività al Pro Patria Club running e tante altre decise durante l'ultimo blindatissimo consiglio dell'esecutivo del club, che si è riunito venerdi scorso con una ricca agenda.
L'occasione per sentirsi orgogliosi di quanto fatto durante il lockdown per l'ospedale di Busto, che ha fatto meritare al sodalizio di presidente Pellegatta l'assegnazione della pergamena di ringraziamento da parte dell'amministrazione comunale.
In attesa di celebrare il master di mister Javorcic con l'open party previsto per giovedì scorso e poi rinviato, il club ha colto occasione per arricchire l'offerta di gadgets per il tesseramento 2020/2021 con una new antry, anzi con due, che faranno la felicità dei tifosi veri, quelli che allo stadio ci sono sempre con il sole, con la pioggia, con il caldo e con il freddo, con il covid e senza covid.
Una mascherina in versione all black, o meglio, all blue con forti elementi di personalizzazione per tenere al caldo la bocca e proteggersi dal virus e uno splendido cappellino invernale fatto a mano per tenere calda la testa. Il tutto per soli 20 euro.
Soddisfazione in casa Pro Patria Club per la telefonata di ringraziamento ricevuta da parte di Patrizia Testa, dopo il regalo di 4 termometri fatto dal club alla società. Un piccolo gesto per dimostrare vicinanza in questo momento difficile quanto a situazione sanitaria.
Non finisce qui, il consiglio direttivo è già in pista per valutare la possibilità di seguire la squadra in trasferta tramite un servizio di pullman che potrebbe essere organizzato in maniera collegiale con altri club di tifosi organizzati.
Infine, non ci si dimentica dei tifosi che fanno il tifo da lassù con la consueta celebrazione di suffragio prevista per novembre.
Flavio Vergani

0 commenti: