Header

 La Pro Patria torna alla vittoria, dopo due turni consecutivi di stop, violando il campo del Pontedera con una rete di Galli.

Lontani dallo "Speroni"i ragazzi di mister Javorcic sono una vera e propria corazzata con ben cinque vittorie, un pareggio e due sconfitte che la proiettano in cima alla classifica delle squadre più corsare.

Il match di oggi, giocato all'insolito orario delle 12,30, ha visto una sola squadra in campo: la Pro Patria, che ha letteralmente fatto quello che ha voluto nel primo tempo, per poi subire il ritorno dei toscani nella ripresa con una difesa del risultato ordinata e senza rischi per il portiere Greco.

L'impressione è che mister Javorcic ci abbia messo molto del suo in questa vittoria con uno schieramento d'attacco leggero, ma veloce e tecnico composto da Kolaj e Latte Lath, con quest'ultimo che ha letteralmente fatto impazzire la difesa del Pontedera, seppur il ragazzo sia ancora in preda dell"effetto Penelope", che gli fa contemporaneamente tessere e disfare la tela, con errori macroscopici in fase di conclusione.

Oggi arrivano due risposte immediate e molto gradite allo scrivente che recentemente aveva scritto a riguardo dei centrocampisti bustocchi che non hanno propensione al goal.

Ecco la rispota da Galli che la mette dentro su assist di Kolaj e a riguardo dell'inutilità del quarto uomo, che oggi è diventato protagonista, visto l'infortunio dell'arbitro Arena che ha dovuto abbandonare il terreno per uno stiramento. Solo grazie al quarto uomo di è potuto continuare a giocare. Grazie!

A breve ce ne inventeremo un'altra per avere risposte del genere, felici di essere smentiti dai fatti, se questi sono i risultati.

Certo è che se fino a ieri la pubblicità a tutti nota parlava di "polli Arena", oggi, visto quanto accaduto, potremmo cambiarla in "Galli Arena", per dare la copertina a chi si è messo in luce in questa gara per episodi diversi, ma assai inconsueti. La battuta è demenziale, ma è quello che passa il convento. 

Finale da brividi per i tifosi bustocchi che hanno potuto seguire la partita solo fino all'88esimo minuto, quando la pregiatissima Eleven Sport, forse per il concomitante inizio di collegamento di molti utenti pronti a vedere, o sperare di vedere, le partita delle ore 15, è andata in blackout, non mostrando le fasi finali del match.

Nessuna sorpresa, anzi, felici di avere avuto 88 minuti senza interruzioni, quasi un record per questa simil tv che ormai da anni cerca di centrare l'obiettivo di mostrare tutta la partita.

Avete visto che abbiamo già trovato l'argomento per farci smentire dai fatti, dopo quella del centrocampo che non segna e dell'inutilità del quarto uomo? Eleven Sport accetti la sfida?. Ovviamente, felici di perderla.

Il regalo di compleanno questa volta è per Andrea Macchi, che riceve tre candeline in più da mettere sulla torta, dopo aver dribblato il lockdown ed essere stato bravo ad esserci anche oggi al seguito della squadra.

 Auguri!

Flavio Vergani

U.S. CITTÀ DI PONTEDERA – AURORA PRO PATRIA 1919     0 -1   (0 – 1)

Marcatori: 26′ p.t. Galli (PPA).

 

U.S. CITTÀ DI PONTEDERA (3-5-2): 1 Sarri;  5 Risaliti, 23 Matteucci, 25 Vaccaro; 27 Benericetti (31′ p.t. 13 Catanese), 20 Benedetti (38′ s.t. 11 Faella), 8 Caponi, 10 Barba, 21 Perretta; 17 Stanzani (14′ s.t. 7 Tommasini), 9 Magrassi.

A disposizione: 12 Angeletti, 22 Nicoli, 19 Pretato, 4 Bardini, 14 Pruneti, 24, Nero, 28 Tersigni. All. Maraia. 

 

AURORA PRO PATRIA 1919 (3-5-2): 1 Greco, 6 Gatti, 19 Lombardoni, 13 Boffelli; 7 Cottarelli, 25 Ferri (21′ s.t. 21 Colombo), 16 Fietta, 3 Galli, 15 Pizzul; 11 Kolaj (30′ s.t. 30 Castelli), 24 Latte Lath (6′ s.t. 9 Parker).

A disposizione: 12 Mangano, 4 Saporetti, 8 Brignoli, 17 Spizzichino, 18 Piran, 22 Di Lernia, 27 Pisan. All. Javorcic.

 

ARBITRO: Alberto Ruben Arena di Torre del Greco (Roberto D’Ascanio della Sezione di Roma 2 e Giorgio Ermanno Minafra della Sezione di Roma 2. Quarto Ufficiale Matteo Mori della Sezione di La Spezia).

 

Angoli: 5 – 3.

Recupero: 8′ p.t. – 5′ s.t.

Ammoniti: Benericetti, Risaliti (PON); Boffelli, Cottarelli (PPA).

Note: Giornata soleggiata e ventosa. Terreno di gioco (sintetico) in ottime condizioni. Gara disputata a “porte chiuse”. Al 39′ p.t. infortunio all’Arbitro Alberto Ruben Arena. Al suo posto il Quarto Ufficiale Matteo Mori.

0 commenti: