Header

 SALA STAMPA – Parola al numero 10 bianco-blu, ex della partita di Como, Beppe Le Noci.

PARTITA DA PAREGGIO

“Giocare spesso ti porta un po’ di stanchezza, non solo fisica, bisogna tener conto anche del fattore mentale. Hai meno energie da quel punto di vista. Abbiamo avuto difficoltà a trovare spazi ed è forse la prima partita da inizio Stagione in cui non riusciamo a creare palle-gol. E’ altrettanto vero però che non abbiamo rischiato nulla, a parte sull’episodio del gol. Era una Gara da pareggio”.

MOMENTO DELLA STAGIONE

“Non è la prima volta che gli avversari, alla prima giocata ci puniscono. Ci sono periodi nell’arco della Stagione in cui le cose non girano come vorresti. E allora mettiamoci maggiore cattiveria nel voler difendere e attaccare. Ogni palla deve essere quella “della vita” per noi. Nulla è scontato. Bisogna mettere in campo qualcosa in più per evitare il susseguirsi di questi episodi”. 

DUE KO E PUNTI PREZIOSI

“Due sconfitte consecutive sono pesanti da digerire, sopratutto per come sono arrivate. Ti fanno vedere le cose sotto un’altra prospettiva, ma noi sappiamo quanto e come stiamo lavorando e siamo consapevoli della strada da percorrere. Conosciamo anche il valore, alto, del nostro prossimo avversario, il Pontedera. Rimaniamo concentrati e torneremo a fare punti”.

0 commenti: