Header

 Nel commento alla gara Pro Vercelli Pro Patria si fa riferimento all'impossibilità di battere la punizione conseguente ad un fuorigioco nella metà campo della squadra che ha subito il fuorigioco, logica conseguenza del fatto che non esiste fuorigioco se l'attaccate parte dalla propria metà campo.

In realtà non è così, o almeno, era così fino a poco tempo fa, ma la regola è cambiata.

Ce lo segnala l'arbitro Andrea Macchi che fa presente che recentemente è stata cambiata la regola ed è quindi permesso riprendere il gioco battendo la punizione nella metà campo di chi difende.

Perchè?direte voi, e perchè è quello che abbiamo detto noi ad Andrea. Presto detto, la regola serve per velocizzare la ripresa del gioco, soprattutto in occasione dei fuorigioco di rientro che obbligherebe ad arretrare il pallone di diversi metri, invece è possibile battere la punizione nella metà campo avversaria ( senza esagerare nell'avanzamento del pallone).

Ringraziamo Andrea Macchi per la segnalazione, faccio mea culpa per l'errore ( in buona compagnia del commentatore di Eleven Sport) e assolviamo l'inutile "quarta donna" da questo errore ingiustamente attribuitole. Le rimangono tutti gli altri regalati alla Pro Patria nella gara con la Pro Sesto.

Non si finisce mai di imparare e questo è il bello della vita.

Per i san Tommaso alleghiamo il documento ufficiale ( in inglese) che Andrea ci ha celermente recuperato.



Flavio Vergani 

0 commenti: