Header

Il campionato è finito andate in pace, o meglio, c'è chi va e chi viene, chi benedetto dal destino e chi maledetto dalla sfortuna.
C'è chi ride e chi piange, chi recrimina e chi esulta, ma alla fine solo chi vince ha sempre ragione.

Città in lutto:

Emorragia di squadre toscane in serie C con la retrocessione di Livorno, Pistoiese, Lucchese e Arezzo, per la disperazione del nostro amico Massimo.

KO: 

Retrocedono:  Cavese, Arezzo. Pistoiese, Lucchese e Livorno.
Play out per Ravenna, Alma Juventus Fano, Imolese e Legnago nel girone B, Bisceglie, Paganese; Vibonese e Francavilla nel girone C.

Play-Out
Alma Juventus Imolese
Ravenna Legnago
Bisceglie Paganese

Città in festa :

Play-off: 
Albinoleffe Pontedera
Lecco Grosseto
Pro Patria Juventus U23
Cesena Mantova
Matelica Sambenedettese
Triestina Virtus Verona
Catania Foggia
Juve Stabia Casertana
Palermo Teramo

OK :

Salgono in B Como , Perugia e Ternana.

Bomber di razza:

Magrassi (Pontedera), affianca Manconi in vetta alla classifica dei marcatori del girone A. I due s incontreranno nel primo turno di play-off. La coppia raggiunge 15 reti.

Nel girone B, vince Bortulussi con 16 reti, attaccante del Cesena.

Nel girone C coppia di lusso per la Ternana che porta due attaccanti al vertice dei top scorer: Partipilo e Falletti con 17 reti detronizzano il noto Antenucci del Bari.

Padroni di casa :

Nel girone A, il Como vince anche la classifica della migliori squadre in casa con 40 punti, seguito dall'Alessandria con 39 punti e questo dà valore all 'impresa dei tigrotti.
Pro Patria decima con 28 punti.

Viaggiatori golosi:

Como miglior squadra anche in trasferta con 35 punti, seguito da Pro Patria e Albinoleffe con 33 punti. 

Offensivi e prepotenti :

Como miglior attacco con 59 reti, seguita da Juventus U23 con 42 e qui i tigrotti dovranno far attenzione.

Avvocati difensori :

Pro Patria miglior difesa con 28 reti subite, seguita da Alessandria con 29 reti. La vittoria di ieri è stata decisiva per questo indicatore.

Sorprese e delusioni:

La Pro Patria è la vera sorpresa del campionato e tiene a braccetto il Renate.
L'Alessandria veste la maglia nera di squadra più deludente del torneo. Male anche Carrarese e Pro Sesto partite con ambizioni diverse.

Fairplay di classe:

Il nostro Riccardo Colombo domina la classifica con il gesto di Gorgonzola, quando rifiuta il calcio di rigore concesso dall'arbitro. Al secondo posto il bel gesto di mister Amelia del Livorno che si ferma a pulire lo spogliatoio dello "Speroni" dopo la gara. Si può retrocedere come sportivi, ma non come uomini e Amelia vince il suo campionato.

Flavio Vergani


0 commenti: