Header

Giorgio Giacomelli apre i cassetti del suo Museo della Pro Patria, ricco di cimeli, ricordi ed emozioni e ce le regala per riassaporare il gusto del tempo passato e ridipingerlo con i colori del presente.

Un presente che parla di Pro Patria, persino agli Europei di calcio 2021.

Mister Rossi, con un passato nella Pro Patria, sorprende con la sua Ungheria, mentre Antonio Manicone, indimenticato tigrotto dal piede fatato, vive dalla panchina della Svizzera, dove siede come secondo di Petkovic, l'impresa di ieri sera, che ha mandato a casa la Francia.

Giorgio, dedica la copertina a mister Rossi.

Allacciatevi le cinture di sicurezza, si parte per un flashback nella storia recente.

A T I B O R K O C S I S

UEFA EURO 2020,

L’” HUNGARIA “ allenata da Marco Rossi, ha fatto tremare non

solo i polsi alla Noblesse “ France Football “, bensì ai “ Panzer

Divisionen Prussiani “di non poi lontana memoria.

Marco Rossi ha allenato la Pro Patria nel campionato di C1

2006/7.

E’ partito bene, ha rallentato, ha subito l’esonero. E’ stato

riaccolto a tre giornate dal termine, si è rivendicato con

sicumera “salvezza“ conclamata dalla batosta-4 a 2 rifilata al

Pisa il 29 Aprile 2007 allenata da Pierino Braglia con la Pro

Patria ridotta in nove.

Giorgio Giacomelli.







0 commenti: