Header



L'anno il 2021, il posto il Ristorante Mazzini, l' ora le 20,30. Sono le coordinate diffuse tramite la chat ufficiale del Pro Patria Club per festeggiare il compleanno dei compleanni.

Quello di Giannino Gallazzi, anima e cuore del club, che ha raggiunto i 90 anni di presenza nel mondo biancoblu.

Il ristorante non è stato scelto a caso, serviva il nome di un eroe, di un pioniere, di un condottiero, proprio come il Giannino. Serviva anche una location capiente perchè il sold out era facilmente prevedibile e lo è stato.

Quasi 50 persone hanno cancellato gli impegni delle loro agende per non mancare alla festa delle feste che, grazie alla regia del Comitato grandi eventi del club, ha lasciato senza parole.

"Sei il seme della nostra storia. Radice salda di un albero secolare con 90 anelli biancoblu, che ci regala ogni giorno i frutti della sua passione. Grazie Giannino!" 

Questa la frase dedicata a Giannino sul pack contenitivo di mille regali. Un video con la sua storia per fargli rivivere gli attimi più belli di un percorso ricco di gioie, dolori, speranze, illusioni e delusioni. Il destino del tifoso biancoblu che Giannino ha sempre accettato, combattendolo quando era maligno, abbracciandolo quando era gioioso. Una medaglia d'oro per dimostrargli tutto il suo valore con i fatti, oltre che con le parole.

Spumante Magnun personalizzato ha bagnato il brindisi, qualche lacrima di commozione nascosta si è furtivamente aggiunta alle bollicine, ma il traguardo contempla la deroga.

La vita è piena di uomini e caporali, Giannino ha scelto di essere un uomo.

Flavio Vergani

Giannino con la Presidente Patrizia Testa

Con la figlia Roberta

Quando si magna...arriva la torta dei Magni

Il Presidente Pellegatta consegna i regali

Magnun di nome e di fatto

Il grazie del Club



L'assembramento distanziato


0 commenti: